Vellutata di finocchi e zafferano

Vellutata di finocchi

Chi ha voglia di una calda e profumata vellutata di finocchi e zafferano dopo un weekend di pizza e cioccolate calde? Questa ricetta potrebbe istituire ufficialmente una nuova regola in casa vostra, e non solo perché è naturalmente digestiva e disintossicante, ma anche perché è veramente deliziosa.

Seguite passo dopo passo la mia spiegazione e arriverete alla conclusione che le vellutate non sono poi così tristi come vogliono farci credere.

Vellutata di finocchi e zafferano: la ricetta

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 finocchi
  • 4 cimette di cavolfiore bianco
  • 500 ml di brodo vegetale fatto in casa
  • Mezza cipolla bianca
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e pepe nero q.b.
  • Zafferano q.b.
  • 2 cucchiaini di formaggio light spalmabile

Procedimento:

  1. Per prima cosa, soffriggere in una pentola la cipolla bianca tritata con un giro d’olio evo.
  2. Una volta dorata, unire i finocchi, già puliti e tagliati grossolanamente, e le cimette di cavolfiore.
  3. Lasciate insaporire per qualche istante e versate dopo il brodo vegetale caldo.
  4. Coprite con coperchio e lasciate cuocere dolcemente per circa 20 minuti.
  5. Una volta concluso il tempo di cottura, frullate al minipimer le verdure.
  6. Filtrate al colino la crema e versatela all’interno di una pentola pulita.
  7. Condite con sale, pepe nero e zafferano quanto basta.
  8. Una volta calda, unite due cucchiaini di formaggio cremoso light e lasciate sciogliere.
  9. Servite.

Share This Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

More To Explore

Spaghetti al ragù di pesce spada

Spaghetti al ragù di pesce spada

Gli spaghetti al ragù di pesce spada sono un delizioso e profumato primo piatto di mare. Perfetto da preparare in occasione delle feste natalizie. Il